ConcorsiLavoro in CapitanataLavoro in ItaliaLavoro in Puglia

Sanità Lazio: 5Mila posti di lavoro entro il 2022

Pubblicato il

La Regione Lazio ha approvato una nuova legge per la copertura di numerosi posti di lavoro nella Sanità.

Sono ben 5Mila le assunzioni che saranno effettuate entro il 2022, mediante concorsi pubblici. Si tratta di nuovi inserimenti, che garantiranno anche il turnover del personale. Previste, inoltre, numerose stabilizzazioni di lavoratori precari.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sulle nuove opportunità di lavoro nel Lazio in arrivo nel settore sanitario.

LAZIO LAVORO NELLA SANITA’

La Regione Lazio ha approvato, infatti, il 27 giugno scorso, una nuova legge che autorizza migliaia di assunzioni negli ospedali del Lazio entro 5 anni. La notizia è stata riportata attraverso un recente comunicato pubblicato sul portale web istituzionale dell’ente.

La nuova normativa ha lo scopo di garantire il ricambio generazionale del personale che lavora nella Sanità laziale, e comprende novità in merito a concorsi e graduatorie. Saranno pubblicati nuovi bandi per assumere nuove risorse e ciascuna graduatoria scaturita dalle procedure concorsuali resterà validaper un periodo massimo di 3 anni, per decadere una volta passati 36 mesi.

Cosa significa?
Che non sarà più possibile prorogare graduatorie di vecchi concorsi per reclutare le figure da assumere. Quelle vigenti da oltre un triennio, con scadenza al 31 dicembre 2018, potranno essere utilizzate fino a quella data mentre, per i concorsi espletati dal 31 gennaio 2018 in poi, valgono le nuove regole. Quindi anche per le selezioni pubbliche che saranno effettuate per la copertura dei 5.000 posti di lavoro nel settore sanitario previsti dal programma assunzionale 2018 – 2022.

I nuovi inserimenti serviranno a garantire il ricambio e il rafforzamento dell’organico, ed in parallelo agli stessi sarà portato avanti il piano di stabilizzazione del personale sanitario precario che l’Amministrazione regionale ha lanciato lo scorso anno. Già entro i prossimi mesi saranno inseriti 3.500 collaboratori, tra nuovi assunti e dipendenti stabilizzati.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

La positiva ricaduta occupazionale del provvedimento porterà, dunque, migliaia di nuove opportunità di lavoro negli ospedali del Lazio. E’facile immaginare che buona parte delle assunzioni che saranno effettuate mediante i nuovi concorsi nella Sanità riguarderanno figure quali infermieri, medici e altri profili. Le opportunità professionali non mancheranno per i giovani, che potranno dare nuova linfa al sistema sanitario regionale.

Ai nuovi assunti, inoltre, si aggiungerà il personale che sarà stabilizzato grazie a nuovi bandi per assumere a tempo indeterminato i precari, che coinvolgeranno ben 1500 lavoratori. Il piano di stabilizzazione ha visto già l’inserimento definitivo nelle Asl laziali di 1.588 collaboratori precari.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni nel Lazio e alle opportunità di lavoro per il personale sanitario dovranno attendere la pubblicazione dei bandi ufficiali di selezione.

Cercheremo di tenervi aggiornati sui prossimi concorsi nella Sanità per la Regione Lazio.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *